Giornale

Continuare a costuire

Cari amici,
in una stagione agonistica normale questo sarebbe il tempo della fase finale per molti campionati, sarebbe il tempo di unirci intorno alle nostre squadre. Non ci sarà nessun playoff invece, nessuna squadra da supportare dagli spalti…purtroppo. Stanno tuttavia avvenendo molte cose belle che mi spingono a scrivervi ancora…e ne sono felice.

Fine della stagione agonistica

Cari amici,
non avrei mai pensato di fare bilanci a fine Marzo ma le circostanze sono di tale gravità che è giusto, per una volta, mettere la nostra passione in secondo piano, accettare le decisioni federali e fare un passo indietro.

Webinar #Humus

In questo periodo di forzata sospensione delle attività vorremmo essere vicini ai nostri ragazzi e alle loro famiglie. Non è possibile farlo in forma fisica, se non attraverso gli esercizi delle sessioni a distanza di Stefano Chies e Daniel Ossena. Ma abbiamo pensato a qualcosa di diverso e di molto speciale, nuovo anche per noi. E che vorremmo proporvi.
Si chiama Webinar #Humus.

Usa bene questo tempo

Cari ragazzi siamo davanti ad una situazione davvero surreale e allo stesso tempo drammatica. Tutta la nostra vita è stata completamente messa sottosopra e attaccata da un avversario tanto forte, subdolo e determinato che non possiamo assolutamente sconfiggere individualmente.
Però tutti quanti noi sappiamo come si gioca di squadra.

Che sete di Basket!

La sospensione dei campionati non ha frenato la nostra sete di Basket, che vorremmo placare con un piccolo bilancio della stagione in corso. Siamo in dirittura d’arrivo con molti campionati e ci stiamo preparando alle seconde fasi che preludono al finale di stagione. I risultati stanno arrivando e siamo già estremamente soddisfatti, eppure sempre più motivati a far divertire i nostri giovani e toglierci le maggiori soddisfazioni possibili!

Humus-AKK Bor 78-69

Condizionata dall’incertezza per l’emergenza sanitaria delle ultime ore e iniziata con un minuto di raccoglimento in segno di vicinanza per il lutto che ha colpito il Sacile Basket, la sfida con il Bor è stata partita vera nella quale la truppa di Fantin è riuscita a ripetere la bella prestazione dell’andata a Trieste.

Un ospite di riguardo!

eri sera un ospite di riguardo per la CSilver: Carlo Recalcati, al Micheletto per un saluto alla squadra e a coach Fantin, amico di vecchia data. Già che c’era, ha assistito alcune fasi di allenamento, poi un in bocca al lupo. #humusbasket #forzahumus #CSilver

????????????????????????????????????

L’emozione da prima volta

Vanno sempre a vedere la partita dei grandi per fare il tifo dalla tribuna, sperando magari un giorno di essere come loro. Talvolta vengono chiamati ad allenarsi con loro e allora lo fanno in silenzio, perchè più giovani di tutti. Magari vanno persino in trasferta con la CSilver per meriti conseguiti nelle categorie Under, ma di solito non vedono il campo per tutta la partita.

Humus – DGM Campoformido 81-98

Ultima uscita del girone non certo facile alla vigilia per i sacilesi che attendevano una lanciatissima DGM reduce da vittorie importanti. E nemmeno felice, visto l’epilogo.

Humus – Vida Latisana 66-59

Finisce nel modo migliore possibile l’ultimo impegno dell’anno per la prima squadra humussina, che riscatta il passo falso di Cordenons con una prestazione non certo delle migliori, ma concreta. L’impegno casalingo contro Latisana si presentava insidioso dato lo stato di forma degli udinesi e la recente sconfitta dei sacilesi.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

AKK BOR – Humus 70-79

Il palio di BOR-Humus non erano solo i due punti in classifica ma anche l’iniezione di fiducia del battere una formazione di alta classifica. Dopo quaranta minuti di battaglia questa soddisfazione è andata ai sacilesi che sbancano lo stadio di via di Guardiella con una prestazione solida e di gruppo.

Humus – Geatti Basket Time 73-51

In previsione di turni di campionato alquanto difficili l’impegno interno con Geatti appariva abbordabile: la truppa di Fantin pur non brillando porta al termine la missione e incassa il quarto referto rosa.

CAPITANO (tutto maiuscolo)

Nel Basket un secondo può essere un tempo lunghissimo e contenere molti episodi che cambiano l’esito di una partita. Calcolate quanti secondi ci sono in 18 anni e immaginate quanti episodi determinanti possono starci dentro…un numero gigantesco. Noi abbiamo uno che ha firmato una montagna di episodi determinanti. Certi gesti all’ultimo secondo te li ricordi finché vivi, così come chi li ha computi.

Humus – VIS Spilimbergo 70-68

Era solo la terza di campionato ma quella andata in scena a Sacile è sembrata una gara di playoff. Un bellissimo derby premia l’Humus, avanti per quaranta minuti ma vincitore per due sudatissimi punti.

Humus – UBC 79-80

La prima in casa della nuova stagione aveva un sapore speciale, era il ritorno dell’ex Andreotti al Micheletto. Nel preliminare di coppa FVG era servito un supplementare per assegnare ai sacilesi la vittoria, la gara di campionato al palaHumus si è rivelata una sorta di rivincita che Andreotti ha saputo fare sua dopo una partita sempre all’inseguimento.

Davide Brecciaroli

Di Davide Brecciaroli sappiamo già molto, compresa la sua recente nuova qualifica di allenatore nazionale di primo livello. Negli anni l’abbiamo seguito e ammirato, poi ha sposato la causa Humus contribuendo in modo determinante prima come giocatore e poi come allenatore. Adesso ricopre un ruolo strategico nella proposta sportiva Humus: responsabile del settore tecnico, allenatore U16. Vediamo come ha risposto alle domande che gli abbiamo posto.

Piero Dotta

Se c’è un appassionato di Basket affezionato a Sacile quello è Piero Dotta. I vecchi giocatori lo ricordano perché era imbattibile, i vecchi allenatori lo ricordano per le montagne di punti che portava alla squadra, i giovani giocatori – allena i nostri U18 – stanno imparando da lui i fondamentali del Basket…e anche qualche trucco del mestiere. Piero (o Stefano, ancora non si è ancora capito quale sia il suo vero nome di battesimo) fa tutto con calma, per avere anche il tempo di sorridere. Persino le risposte a questa intervista sono arrivate con calma…chissà, forse per far sorridere noi.

Fausto Colombera

Fausto Colombera è da anni punto fisso della nostra società e dello staff tecnico. Ha guidato il gruppo che oggi costituisce l’ossatura della squadra U20, ora è allenatore della formazione U13 ma rientra nei suoi incarichi anche quello di aiuto allenatore della squadra CSilver, a supporto di Domenico. Ve lo presentiamo attraverso una breve intervista.

Goodbye Pippo!

Nel libro della nostra storia giriamo un’altra pagina: Filippo d’Angelo ha deciso di accettare una proposta importante per la sua carriera di giocatore e dal prossimo anno vestirà la maglia della Vigor Hesperia Conegliano, in CSilver.

Gli arrivederci

Fra una stagione e l’altra capita di fare dei bilanci. Riavvolgendo il nastro riaffiorano ricordi ed emozioni, qualche volta anche più vecchi della stagione che si è appena chiusa. Si prendono delle decisioni, cercando di usare la ragione. Ma alla fine, quando è il momento dei saluti, comanda il cuore.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Chi siamo

Siamo un gruppo organizzato di volontari appassionati di Sport e determinati a fare.

Contattaci

Vuoi scriverci o telefonarci? Non c’è problema, cercheremo di risponderti il prima possibile.

Seguici su