Continuare a costuire

di Massimo Marletta

Cari amici,

in una stagione agonistica normale questo sarebbe il tempo della fase finale per molti campionati, sarebbe il tempo di unirci intorno alle nostre squadre. Non ci sarà nessun playoff invece, nessuna squadra da supportare dagli spalti…purtroppo. Stanno tuttavia avvenendo molte cose belle che mi spingono a scrivervi ancora…e ne sono felice.

Ormai è evidente che stiamo attraversando uno Stargate: quando saremo dall’altra parte e ci gireremo indietro vedremo il nostro passato ante-virus piccolo piccolo, anche se sarà successo un paio di mesi fa.

Lo sconquasso economico generato dalla pandemia ha impatto su di noi direttamente e indirettamente ma sempre con lo stesso effetto: sarà ancora più difficile realizzare i progetti di Associazione Sportiva. Perché le nostre iniziative si sostengono grazie alle sponsorizzazioni dei tessuti economico e imprenditoriale. E dei singoli privati. In altre parole, per ottenere gli stessi risultati dovremo moltiplicare gli sforzi; per crescere dovremo più che moltiplicarli. Questa presa di coscienza ci ha portato a ripensare alla nostra Associazione e a programmare il nostro futuro.

Abbiamo capito che la Humus Basket deve evolvere e formare non solo la dimensione atletica/tecnica dei ragazzi ma anche le loro dimensioni umana e sociale. Allenamenti e campionati non avranno più lo stesso peso: saranno certamente centrali ma accanto alle esperienze sportive dovremo affiancare esperienze extra-sportive.

Tutto questo sarà possibile solo se anche i collaboratori di Humus Basket miglioreranno: dovranno professionalizzarsi pur rimanendo su base volontaria. In generale tutte le ASD dovranno adeguarsi a standard più elevati in tutti gli ambiti, per esempio in quello della Comunicazione. In questi due mesi abbiamo assistito a esperimenti digitali di ogni tipo in un omogeneizzato di esperienze: vedere personaggi di rilievo altissimo comunicare attraverso i canali delle Minors è l’evidenza che la Comunicazione delle ASD sta evolvendo.

In questo ambito la trasformazione di Humus Basket è già in corso e il progetto Humus#Webinar ne è il primo atto. Fedeli ai nostri Valori di Associazione abbiamo attivanto un secondo progetto, HumusLive: interviste a personaggi di rilievo del nostro mondo.

Sappiamo che futuro costruire per Humus Basket: vogliamo realizzare progetti in ambito sportivo che abbiano ricadute sulla formazione dei ragazzi, sul tessuto imprenditoriale e commerciale, sulla comunità e sul territorio senza dimenticare l’integrazione con le Istituzioni. Il piano è ambizioso e anche se il contesto attuale è fra i più difficili degli ultimi decenni la nostra determinazione è fortissima. Abbiamo anche ridisegnato il sito WordPress, la nostra carta d’identità: lì c’è scritto chi siamo, cosa facciamo e perché lo facciamo. Anche questa è una cosa importante che merita di essere raccontata. Come vedete non abbiamo lasciato passare questo tempo inutilmente, abbiamo anzi costruito. Ci aspettano tempi difficili e di cambiamento ma sono certo che sostenendoci a vicenda supereremo tutte le difficoltà e vinceremo. Come quando siamo sugli spalti a incitare le nostre squadre.

Siate dei nostri. Stiamo uniti.

Massimo Marletta

Presidente ASD Humus Basket Sacile