I nostri DUE direttori sportivi

Fra le novità del nuovo anno ci sono le nomine di Davide d’Allura e Fabio Gattel a direttore sportivo. Entrambi hanno vestito in epoche diverse la casacca Humus ma i loro percorsi hanno seguito traiettorie diverse.

Da giocatore Davide ha sofferto per numerosi infortuni alle ginocchia riuscendo tuttavia a fare parte del roster di serieD qualche anno fa. Poi spazio alle giovanili come allenatore Minibasket fino alle categorie maggiori, come aiuto di Brecciaroli nei più recenti successi. Ottime le sue doti di relazione umana con i giocatori, é il collante fra squadra e staff tecnico. Ecco cosa ci ha confidato circa la nuova stagione: “Vogliamo creare un gruppo il più omogeneo possibile, competitivo abbastanza da salvarsi, che lavorando sodo riesca anche a divertirsi. L’obiettivo è puntare sui giovani per un nuovo ciclo di due-tre anni”.

Gattel, in quintetto nell’anno della fondazione, è stato un atleta polivalente che ha scoperto in tarda età la passione per il Basket, complice un’altra vecchia conoscenza Humus nelle notti universitarie a guardare NBA. Avendo presto intrapreso la carriera imprenditoriale per ritornare anni più tardi sul parquet come dirigente Liventeam, ha nella sua competenza manageriale l’elemento di valore che completa il profilo di direttore sportivo. Ecco quello che ci ha confidato circa la nuova stagione: “Lavoreremo per portare quante più persone possibile al palazzetto a vedere il bel Basket della la nostra squadra e avremo fatto un buon lavoro se il pubblico se ne appassionerà, a prescindere dalle vittorie e dalle sconfitte”.

Due profili molti diversi che si completano a vicenda e che stanno già producendo risultati tangibili.

 

Annunci