C’era una volta…

C’era una volta un gruppo di scapestrati amanti del Basket che un pomeriggio d’estate, al campetto, pensò che sarebbe stato bello giocare insieme anche durante l’inverno. Così fu. Così nacque l’Humus. Fra di noi, prima ancora che dal notaio, seduti sul cemento di un campetto, sudati e stanchi per il caldo e la fatica.

La passione ci guidava, non la ragione…finito di giocare ci si coglionava fino al tramonto. Di goliardia ce n’era da vendere: non mancava certo la fantasia per trovare il nome della squadra. Il fatto certo è che eravamo tutti pelosi, madidi di sudore e distrutti. Praticamente “slici”. Come i lombrichi che si usano per pescare: sporchi di terra, unti, muschiati. Ecco, non era servito neanche molto per trovare il nome. Era già scritto, bastava guardarci.

Questo succedeva ben prima del 1997, anno cui risale l’atto costitutivo dell’Associazione. Da allora sono passate tante stagioni agonistiche, fatte di delusioni e grandi gioie, di passaggi, partenze e ritorni. Quel gruppo di amici ha fatto fatica, poi finalmente sono arrivati i rinforzi di giocatori, amici e sostenitori. Le prime magliette e qualche soldo per andare avanti.

Adesso alcuni di quelli che sedevano per terra al campetto sono onorati padri di famiglia e altri giocatori hanno preso il loro posto mantenendo alta la bandiera. L’importante è essere Humus dentro: non importa se giochi, accompagni, tifi o sei un avversario.

facebook_logo-11-600x225

Annunci